mercoledì 7 luglio 2010

...::ANELLO DEI GONZAGA::...

QUESTA E' UNA RICETTA CHE HO NOTATO SULLE BUSTINE DI LIEVITO SAN MARTINO
MI HA SUBITO INCURIOSITO QUINDI HO CERCATO SU INTERNET QUALCHE FOTO DI QUESTO DOLCE PERO' HO NOTATO CHE C'E NE SONO DAVVERO POCHE, SOLO 2, INFATTI E' POCO CONOSCIUTO.
LEGGENDO GLI INGREDIENTI HO PENSATO CHE FOSSE UN CLASSICO PAN DI SPAGNA INFATTI HO SEMPRE RIMANDATO, UN BEL GIORNO MI SONO DECISA E MI SONO RICREDUTA GIA' MENTRE PREPARAVO L'IMPASTO.
POI QUANDO L'HO ASSAGGIATO HO CAPITO CHE NON AVEVA NULLA A CHE VEDERE CON IL PAN DI SPAGNA! UN GUSTO UNICO E UNA MORBIDEZZA ECCEZIONALE!!!
INGREDIENTI:
450gr di fecola di patate
250 gr di zucchero
250 gr di burro
4 uova
1 pz di sale
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina (facoltativo)
zucchero a velo q.b.
INIZIAMO
Accendiamo il forno a 180° gradi.
In una terrina amalgamiamo con delle fruste elettriche il burro con lo zucchero, quando sarà diventato crema aggiungiamo uno alla volta i tuorli.








Quando i tuorli saranno amalgamati aggiungiamo setacciando la fecola con il lievito, a parte montiamo gli albumi a neve molto ferma e incorporiamoli, con una spatola, al composto preparato in precedenza. A questo punto imburriamo e infariniamo uno stampo dai bordi molto alti e con il buco centrale, versiamo il composto, che risulterà abbastanza denso, nella teglia e inforniamo per circa 60 min. Quando sarà cotto togliamolo dal forno e lasciamo intiepidire.








Quando sarà tiepido capovolgiamolo su un piatto e spolveriamo con abbondante zucche al volo. Tagliate a fette e servite.
SI SCIOGLIE LETTERALMENTE IN BOCCA!!!! PROVATELO!!
...PROVARE PER GUSTARE...Pina.

15 commenti:

speedy70 ha detto...

Ciao Pina! Lo conosco questo dolce perchè abito vicino alla provincia di Mantova. . . Confermo è buonissimo e sofficissimo, da fare e provare per chi non lo conosce! Ottimo suggerimento, un abbraccio!

Nel cuore dei sapori ha detto...

Hai ragione, è poco conosciuto, infatti è la prima volta che lo vedo, complimenti ha un aspetto fantastico!

Manuela ha detto...

Eh!! Cara, i Gonzaga quando facevano le cose le facevano proprio bene!!! Questo dolce è spettacolare e la realizzazione è ottima!! Bravissima!! Bacioni.

Giovanna ha detto...

Carissima ha un aspetto fantastico. Proprio il tipo di dolce che piace a me, come dico io un pò ciambelloso.
Ti è venuto benissimo, molto alto.
Baci Giovanna

cris ha detto...

wuaoooooo!!!! proprio una favola questo cimbellone.... altissimo..... domani mattina a colazione me ne servirebbe un paio di fette.... che dici???? ciao ciao.

Claudia ha detto...

Waw che bello questo ciambellone... non lo conoscevo; mi copio la ricetta così posso provarlo.

Grazie Pina

Federica ha detto...

Che ciambella altissima! Con una fetta si prosciuga mezza tazza di latte ^__^ Non conoscevo questo dolce, sembrerebbe una via di mezzo tra torta paradiso e torta margherita e viste le associazioni non può che essere favoloso. Complimenti, un abbraccio

Micaela ha detto...

sembra soffice come una piuma!! un bacione

Nadji ha detto...

Ce gâteau semble être délicieux.
A essayer rapidement.
A bientôt.

Barbara ha detto...

Bellissimo dolce deve essere una delizia. Tempo fà avevo fatto una torta simile e se un po' le assomiglia è una delizia per il palato!
Complimenti per il tuo blog davvero molto bello, siete bravissime

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

grazie ragazze!! è una delizia questo dolce molte delicato e molto soffice si mantiene morbido fino al giorno dopo... non so se tiene di più perchè è finito prima.
un bacione

Luciana ha detto...

Davvero una bellissima ciambella, si vede che è morbidissima, complimenti!!!

Lucia ha detto...

Un dolce davvero divino! Ve lo dice una che di dei se ne intende! :-D

le pupille gustative ha detto...

Che meraviglia questa ciambella,f a venire davvero voglia di addentarla! Bravissime! UN bacione grande

Imbini Pasticcini ha detto...

mi serviva proprio la ricetta di una bella ciambellona soffice per far colazione e questa mi sembra proprio perfetta!!=) grazie