mercoledì 15 febbraio 2012

... PANDORO GASTRONOMICO NON SOLO A NATALE ...


... un aperitivo davvero originale ...



INGREDIENTI
250 g DI FARINA MANITOBA
250 g DI FARINA 00 molinochiavazza
150 g DI BURRO
200 ml DI LATTE
10 g DI LIEVITO DI BIRRA
2 UOVA
10 g DI SALE



Buon giorno a tutti ... oggi vi presento il mio primo panettone-pandoro gastronomico mi direte voi : ma il natale e finito .. e questo e vero .. però volevo qualcosa di particolare e di scenografo per la festa di mia figlia dove ero curiosa anche io di sapere e di conoscere il panettone gastronomico ma come potete vedere io non avendo trovato la forma di carta del panettone perchè siamo a febbraio e non a natale ho optato per lo stampo a pandoro e questa e la sua scena .. i miei ospiti sono rimasti colpiti dal forma e dal ripieno perchè pensavano che ero impazzita a riempire il pandoro dolce con il salato ^___^ ma quando poi gli ho detto e un pandoro salato non ci credevano quindi si sono buttati sopra per gustarlo e sono rimasti stupefatti ... e non credevano fino a che non l hanno provato pensavo che li prendevo in giro hihihi poi invece si sono ricreduti e gli e piaciuto moltissimo ...
ho trovato questa ricetta su un giornale settimanale di qualche tempo fà dove mi sono conservata la pagina per poterlo realizzare un giorno e bene sì quel giorno e arrivato per la festa di mia figlia ....
iniziamo:
nella ciotola dell'impastatrice ho versato il latte leggermente tiepido il lievito sbriciolato e ho mescolato a velocità 1 per qualche minuto ho aggiunto le uova ho continuato a mescolare .. aggiungendo via via la farina a cucchiaiate e il sale
fate ammorbidire leggermente il burro oppure tiratelo fuori dal frigo almeno mezz'ora prima incorporatelo a pezzettini nell'impasto mentre mescolate e lasciate impastare fino a che non avrete ottenuto una palla liscia e morbida e che si sia stacca dalle pareti della ciotola..








ho dato una forma tonda al panetto e ho messo a lievitare in una ciotola imburrata ho chiuso con coperchio oppure con pellicola e lasciate lievitare per 1:30 lontano da correnti ... trascorso questo tempo di lievitazione trasferite l'impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato...








imburrate e infarinate il vostro stampo io stampo da pandoro sgonfiate leggermente l'impasto e lavoratelo leggermente con le mani formando delle pieghe che chiuderete sotto alla base trasferitelo nello stampo a lievitare chiuso con pellicola e lasciate lievitare fino a che non raggiunga a 1 cm dal bordo mettete nel forno spento a lievitare circa 3-4 ore ... quando e ben lievitato cuocere in forno caldo a 180° per circa 40-50 minuti regolatevi in base al proprio forno ... togliete dallo stampo e lasciate raffreddare su una gratella e meglio preparare con un giorno in anticipo cosi il giorno dopo potete tagliarlo tranquillamente a fette ... tagliare a fette orizzontali e farcire a vostro piacimento con varie salse e vari affettati ... ricordatevi che ogni due fette ripiene una va lasciata vuota: fetta + ripieno + fetta vuota + fetta e ripieno cosi via ... spero di aver dato un chiarimento ....








P.S. e davvero un ottimo aperitivo provatelo ...

... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...

18 commenti:

Federica ha detto...

Che meraviglia! Con la forma a stella fa ancora più figura del panettone gastronomico :) Un bacione, buona giornata

MONIA ha detto...

Io ho la mia ricettina x il panettone gastronomico ma sono sempre alla ricerca di ricette migliori e allora provero' la tua al piu' presto tesoro...dev'essere morbidoso!!! che bella idea la forma immagino com'era guardato allinizio...conosco la diffidenza delle persone e immagino la facci al primo morso ahahah bravaaa ^_^ stupisci sempre!!!

Francesca ha detto...

Invece è stata un'idea ancora più originale!!! Io due anni fa ho fatto il panettone gastronomico per il compleanno di mio figlio, a maggio!! Ma a forma di pandoro è ancora più bello!!! Una preparazione così per un buffet o un aperitivo riscuote sempre grande successo!! Brava!!
Franci

Mary ha detto...

E' un'idea geniale da mettere in tavola per ogni occasione !

Claudia ha detto...

Idea fantastica, non avevo mai pensato ad un "pandoro" gastronomico, la forma è perfetta e il tuo è bellissimo, quasi si confonde con quello comprato.

Complimenti

raffy ha detto...

è pazzesco..perfetto...

melania ha detto...

Troppo bello ,l'idea del pandoro mi piace parecchio.
Specialmente dopo le abbuffate natalizie adesso si gusta di più.
Bellissimo e buonissimo.

dolcipensieri ha detto...

Ciao credo che tua figlia abbia apprezzato questa gran bontà anche se non è natale e poi chi ha detto che lo si puo' mangiare solo a natale??? buona giornata

serena
dolcipensieri.wordpress.com

Giovanna ha detto...

uno spettacolo per gli occhi e per la gola

La Cucina di Papavero ha detto...

Anche io vedendo la foto avevo pensato ad un pandoro dolce ed invece che bella golosità, sei stata bravissima e hai fatto un figurone!Un grande abbraccio.

La cucina di Molly ha detto...

Ma è spettacolare,complimenti!Bella versione del solito panettone gastronomico! Ciao

miciovolante ha detto...

ma sai che anche io avevo in progetto di farlo? Sei stata bravissima
micio

Torte e Decorazioni ha detto...

Miii che buono e che altoo,e da tanto che non lo faccio devo rimediare!! Le prime volte prima di trovare le forme lo cuocevo in una pentola con i manici in acciaio rivestito con la carta da forno,usciva perfetto!
Bacioni

stefy ha detto...

Direi che siete state due regine...è bellissimo da vedere.....e non oso immaginare quanto sia buono da mangiare.....

Natalia ha detto...

NOn ho ancora mai fatto il panettone gastronomico. Salvo la ricetta, mi sembra davvero ottima.
Molto bella la forma a stella, ci sta bene non solo a Natale ma anche per un'occasione bella come quella che hai appena festeggiato.
Baci.

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

questo panettone gastronomico sembra fantastico!!! una vera idea originale e super fantasiosa!! bravissimaaa

Fireblue ha detto...

Bellissimo!!!!!
Io l'ho fatto a natale, però con lo stampo in carta a forma di panettone (non ho fatto le foto sigh!)
Io volevo lo stampo a pandoro che hai usato tu ma proprio non sono riuscita a trovarlo!
Ciao e complimentoni per il sito!

le pupille gustative ha detto...

Sono senza parole! Pensavo che i lievitati mi venissero abastanza bene ma ora che ho visto il tuo pandoro rimangio tutto... sei eccezionale veramente, hai le mani d'oro tu! Abbracci & sorrisi, Chiara