lunedì 1 agosto 2011

... PAPPARDELLE RUVIDE FATTE IN CASA AL CINGHIALE ...



INGREDIENTI
pappardelle
100 g DI SEMOLA DI GRANO DURO
300 g DI FARINA 0
5 UOVA
UN PIZZICO DI SALE
700 g DI POLPA DI CINGHIALE
2 CAROTE
1 COSTA DI SEDANO
1 CIPOLLA
2 SPICCHI D'AGLIO
3 FOGLIE DI ALLORO
2 CHIODI DI GAROFANO
PINOLI
1/2 DADO
1/2 CUCCHIAINO DI SPEZIE MISTE
UN RAMETTO DI ROSMARINO
3 CUCCHIAI DI CONCENTRATO DI POMODORO
500 ml DI PASSATO DI POMODORO
OLIO-SALE q.b.
250 ml DI VINO ROSSO


Buon inizio di settimana a tutti ... si avvicinano i giorni della partenza delle mie ferie finalmenteeee ... siccome nel congelatore avevo questa polpa di cinghiale mi son detta bisogna farla fuori e quale è il modo migliore del suo utilizzo ..?! ma pappardelle al cinghiale e ovvio noo..!! e siccome le pappardelle al ragù di cinghiale e un piatto robusto della toscana non potevano mancare anche nella mia cucina sono andata un pò alla ricerca della ricetta perchè se non è ben cucinato si rischia di trovarsi ad assaporare quel sapore selvatico che disturberebbe e si rischia di non pranzare per me e la prima volta e direi che e venuto un piatto davvero molto saporito ..
iniziamo:
prendiamo la polpa di cinghiale e mettiamola a macerare in un recipiente con tutti gli odori a pezzi e coprire il tutto con il vino lasciate macerare tra le 18-24 ore trascorso il tempo di macerazione scoliamo le verdure e la carne in uno scolapasta .. laviamo per bene la polpa sotto l'acqua corrente e lasciamola sgocciolare bene , tritare la carne in piccoli pezzettini con un coltello ben affilato oppure con un trita carne ..









prendiamo le verdure carote sedano cipolla aglio rosmarino facciamo un battutino che andremo a mette in una pentola (se è di coccio e meglio) con l'olio di oliva e lasciate soffriggere senza far colorire appena gli odori sono appassiti aggiungete la polpa di cinghiale tritata finemente con le foglie di alloro mescolate e lasciate cuocere a fuoco normale a coperchio chiuso .. aggiustate di sale e unite una manciata di pinoli e il dado lasciate cuocere per qualche minuto ... unite il vino che farete evaporare del tutto
unite il concentrato di pomodoro date una mescolata e unite la passata di pomodoro mescolate regolate di sale se occorre e spolverate con il 1/2 cucchiaino di spezie miste lasciate addensare il sugo a fuoco basso per circa 2-3 ore mescolando spesso (se occorre aggiungere acqua) ..








nel frattempo che cuoce il sugo preparate le pappardella impastate gli ingredienti con le due farina le uova e il sale impastate fino a ottenere un impasto ben sodo formate una palla e lasciate riposare per 30 minuti io ho impastato con il bimby ,per avere una pasta gialla come la mia usate le uova a pasta gialla per la pasta avete un risultato eccellente ..








guardate che impasto bello giallo ^__^ ho tirato la sfoglia con la macchinetta nonna papera al numero 3 ho lasciato asciugare le sfoglie per 15 minuti e poi ho fatte le pappardelle arrotolando la sfoglia infarinata e poi tagliata con un coltello affilato larghe circa come un dito le mie pappardelle mi sono venute ruvide perchè ho usato la semola di grano duro e questo e stato davvero eccezionale nel suo sapore .. ho messo ad asciugare le pappardelle su vassoi di carta infarinati per circa un ora .. ho lessato la pasta in acqua salta e ho condito con il ragù di cinghiale servite in tavola belle fumante ... che dite vi sono piaciute ...?????









P.S. potete spolverare anche con del parmigiano grattugiato


... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...


29 commenti:

Le Ricette di Tina ha detto...

Eccezzionale questa ricetta!!!mio marito adora questo sughetto..voglio proprio provarla..buona con i chiodi di garofano.Buon inizio settimana

Agata ha detto...

Ma che bel piattino, bravissima come sempre, mi hai fatto venir una voglia di fare la pasta fresca!! Baciotti!

Federica ha detto...

stupendo questo piatto! bello gustoso e corposo, ho solo difficoltà a trovare la polpa di cinghiale!buona settimana!

Nick e Dana ha detto...

Buona settimana e mi sembra che inizi veramente bene, a che ora possaimo passare peer gustare questo buonissimo piatto? Noi portiamo il secondo....Baci, baci i cuochi di Lucullo

Alessandra ha detto...

Ma che belle pappardelle!!!

Kitty's Kitchen ha detto...

E anche il primo agosto io questo piatto lo vedrei benissimo. Fortunata ad avere la polpa di cinghiale nel congelatore!

Elena ha detto...

un utilizzo della carne davvero stupendo!! poi la pasta fatta in casa è sempre la migliore!

stefy ha detto...

Mio marito potrebbe impazzire e rubare anche il tuo piatto per queste tagliatelle così golose....bacini la stefy

Federica ha detto...

Il mio babbo impazzirebbe per un paitto di pappardelle così! Altro che il bis, pure la terza porzione ci vorrebbe. Bacioni, buona settimana

Giovanna ha detto...

oddio Lia che buone, questa ricetta c'è l'ho anchio in archivio ma non sono riuscita ancora a pubblicarla...Buone vacanze cara un bacio!!!

Nel cuore dei sapori ha detto...

un primo piatto molto gustoso e invitante,complimenti!

Lady Boheme ha detto...

Un piatto gustosissimo!!! Complimenti, baci

nieves ha detto...

que rico plato besitos

Sognando Dolcezze ha detto...

Che meraviglia, sono bellissime da vedere e buone...
baci

Ale ha detto...

se becco i cinghiali nel bosco sotto casa....so come festeggiare =) buona settimana

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

Ecco per te il primo numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
Per sfogliarlo gratis clicca qui:

http://www.openkitchenmaga​zine.com/

Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

http://www.facebook.com/pa​ges/Open-Kitchen-the-magaz​ine/190895057626739

Un abbraccio,
Claudia Annie Carone, creative manager di OPEN KITCHEN MAGAZINE

ps: ci farebbe molto piacere se tu potessi condividere i link con tutti i tuoi amici! Te ne saremmo grati!

Günther ha detto...

di questo post invidio più cose prima la pasta fatta a mano che ci vuole una bella manualità e secondo il cinghiale difficile da trovare da noi, un gran bel piatto

pips ha detto...

fare la pasta in casa è affascinante, in versione "ruvida" dev'essere ancora più buona! brave ragazze ;)

Ciccia ha detto...

Come sono buone queste pappardelle, voglio averle per cena stasera! Complimenti! Mi fate venire fame ...vi seguo subito! Tanti saluti da Roma!

Labidú ha detto...

Vaya rica la pasta fresca con el tomate!!! Un saludo

maria luisa ♥ ha detto...

Ricetta classica toscana, infatti io ho imparato a mangiarla qui, sui monti pisani, la fanno uguale alla tua ed è buonissima, complimenti!

speedy70 ha detto...

Quanto m piace fare la pasta in casa!!!!! Bravissime, che meraviglia questo piatto, ghiottissimo, complimenti!!!!

Le Ricette di Tina ha detto...

Buongiorno grazie per la dritta!!!proverò senz'altro!!buona giornata

Lory B. ha detto...

mamma che meraviglia!!!!
Un piatto fantastico!!!
Un bacioneeeeee!!!!

Kiara ha detto...

Mai fatte nè assaggiate... mannaggia a me! Sono da voi per pranzo, aspettatemiiiiiiii!!!!!!!!!!

zucchina ha detto...

ci credi se ti dico che non ho mai assaggiato il cinghiale?? Non ho idea di che sapore abbia, ma a guardare il piatto, beh, un pensierino ce lo farei ;) complimenti, la pasta fatta in casa non ha prezzo :)) baci

miracucina ha detto...

Wow che buoneeeee!
Complimenti per la ricetta!

sississima ha detto...

Che belle queste pappardelle ruvide e il condimento è perfetto! CIAO SILVIA

Azzurra ha detto...

Ciao belle toscane,splendide papardelle. A proposito di pappardelle, che ne dite di questo bel premio che vi offro? Senza impegno, così come mi é stato donato da carla.Naturalmente dovete venire a prenderlo da me. Vi auguro buone vacanze A presto