mercoledì 13 luglio 2011

... IL MIO PANE SENZA LIEVITO .... GRAZIE ZIO PIERO.






INGREDIENTI
1° impasto
30 g DI ACQUA
60 g DI FARINA 0
2° rinfresco
30 g DI ACQUA
60 g DI FARINA 0
3° rinfresco
50 g DI ACQUA
110 g DI FARINA MANITOBA
4° ultimo impasto
51o g DI ACQUA TIEPIDA
300 g DI FARINA INTEGRALE BIOLOGICA
370 g FARINA MANITOBA
12 g DI SALE
1 CUCCHIAIO DI OLIO


Buongiorno a tutti .... oggi vi presento un pane senza lievito molto ma molto leggero ma stra buonissimooooooo ... ma prima volevo ringraziare tutti per i commenti sul post qui sotto e per la mia salute , non volevo farvi stare in pensiero per la mia salute ho avuto uno strappo muscolare mentre lavoravo ma diciamo nulla di grave quindi vi ringrazio di essermi stata vicina .. ora andiamo avanti con questo pane . ho visto questo pane sul blog dello zio piero e mi aveva lasciata davvero con il cervello in estasi perchè a me piace un casino il pane quindi mi sono chiesta lui e un maestro negli impasti(e non solo) ma potrei essere anche una sua piccolina allieva e cosi mi sono messa all'opera del primo impastino ho iniziato sabato pomeriggio per poterlo gustare domenica sera... e siccome sono a dieta l ho un pò modificato facendolo leggermente integrale ma e davvero uno spettacolo questo pane nella sua digeribilità e nel suo intenso profumo un profumo in cui mi ricorda il pane che faceva mia mamma cotto nel forno a legna e questo pane ha lo stesso profumo ...quindi GRAZIE ZIO PIERO
a differenza dello zio io i miei impasti li ho fatti tutti con il bimby , ma si possono fare a mano o con l'impastatrice.. e poi la cottura e stata fatta con un tegame di terra cotta ... aah dimenticavo passate a visitare il suo blog http://ipasticcidelloziopiero.blogspot.com/ scoprirete tante tecniche importanti per la lievitazione ....










ho fatto il primo impasto con 30 g acqua e 60 g di farina ho messo nel bimby a velocità spiga per 1 minuto e ho ottenuto un piccolo panetto morbido messo in una ciotola coperto e lasciato lievitare 7-8 (armatevi di santa pazienza e calma) perchè potranno servire anche più ore ...
ho fatto il primo rinfresco con altri 30 g di acqua e 60 g di farina ho messo nel bimby l'acqua e ho fatto sciogliere il primo impasto lievitato impastato a velocità 4 per 15 secondi ho aggiunto la farina e ho fatto andare 1 minuto velocità spiga e questo sopra e il primo rinfresco ottenuto rimesso nella ciotola e lasciato lievitare sempre chiuso ,nel forno spento.. questo rinfresco ha messo meno ore a differenza del primo impasto ... ho fatto il secondo rinfresco con 50 g di acqua 110 g di farina questo rinfresco mi e servito per mandarlo per tutta la notte (di certo non puntavo la svegli per fare un altro rinfresco ^__^ ) ho messo l'acqua nel bimby e ho fatto sciogliere il primo rinfresco lievitato sempre a velocità 4 per 15 secondi ho aggiunto la farina velocità spiga per 1 minuto lasciato lievitare per tutta la notte sempre con la ciotola chiusa ... e questo che vedete qui sotto e il rinfresco lievitato la mattina bello morbido e vivo con il suo odore come gli altri precedenti ... di certo lo zio piero non sarà contento nel modo in cui ho impastato perchè lui ama usare le manine ma io approfitto del bimby che approfittatrice che sonooo^___*










la mattina verso le 10:40 ho fatto sciogliere il rinfresco lievitato con 510 g di acqua tiepida velocità 4 per 25 secondi poi ho aggiunto 670 g di farina (manitoba e integrale) il sale fine 1 cucchiaio di olio impastato a velocità spiga per 3 minuti ho preso l'impasto messo su un tavolo spolverato di farina e ho dato un forma classica ovviamente non potevano mancare le pieghe per farlo lievitare ho chiuso la pagnotta in un telo pulito spolverato con la farina integrale chiuso il telo ho lasciato lievitare la bellissima pagnottina in meno di 4 ore era pronta per essere infornata










ho messo a scaldare mezz ora prima il tegame di coccio (ma anche senza si può cuocere) ho messo dentro la pagnotta e messo in forno caldo a 220° per 30 minuti poi ho abbassato a 190 per altri 20-30 minuti fino alla giusta temperatura la cottura va in base al proprio forno ho spento il forno una volta cotto e ho lasciato raffreddare nel forno ... e questo e il risultato finale ...
Zio Piero che ne dici ...??? sarò stata all'altezza ..???












... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...


34 commenti:

Mary ha detto...

Che bella pagnotta profumata!

Kitty's Kitchen ha detto...

Com'è bello questo pane, sento il profumino da qui! :)

Federica ha detto...

Questo pane ha incuriosita da subito anche me e la versione integrale mi ispira anche di più perchè adoro il pane un po' rustico. Ho un solo dubbio, il restrogusto non è un po' acidino? Perchè il lievito naturale (è quello che si viene a creare alla fine!) non ha avuto modo di maturare! L'aspetto però è davvero invitante. Mi sa che lo provo...bacioni

marsettina ha detto...

adoro il pane e questo mi attira molto!

Mirtilla ha detto...

direi proprio riuscitissimo!!complimenti!!

mariacristina ha detto...

E' tanto che non passo dai blog, impegni vari. Ne approfitto per gustarmi questo ottimo pane, e bravo lo zio Piero!

recetasverocava ha detto...

Acabo de conocer tu blog de casualidad y tienes unas recetas que em han encantado!! asi que aqui me quedo de seguidora y te copio algunas, gracias por compartirlas y espero verte pronto y quieras tambien ser seguidora de el mio si te gusta mi blog!! un besin

Giovanna ha detto...

E' il pane ideale per me! Mi piace impastare, da tanto voglio provare la pasta madre, ma non ho il tempo, invece in questo caso, tra un passaggio e l'altro è proprio una sorta di pasta madre che si realizza, e poi dalla tua foto si vede benissimo la bontà del pane.
L'aspetto è magnifico!

Baci Giovanna

raffy ha detto...

complimenti, splendido!!

Elena ha detto...

questo pane ha un aspetto meraviglioso!! complimenti..

maria luisa ♥ ha detto...

Bè ti è riuscito davvero benissimo, chissà che profumo...tanti auguri per la tua salute, rimettiti in fretta.. baci..

Elena ha detto...

Ciao, il tastasal è un pasto di carne di maiale macinata salata, e insaporita con sale e pepe nero grosso frantumato; si tratta dello stesso impasto usato per fare il salame. Viene chiamata così perchè lo si assaggiava per controllare se era giusto di sale.

carpe diem ha detto...

mi sembra di sentire il profumo fin qua!

sulemaniche ha detto...

bilanciato e magnfico, un impasto da provare! grazie della ricetta, mi raccomando rimettiti presto!

Natalia ha detto...

Come ti è venuto bene, anche senza lievito ha delle belle alveolature.

Lo Ziopiero ha detto...

Ma Brava la Mia Lia!!! Complimenti!
Visto com'è leggero?
Son proprio contento che ti sia piaciuto!!!

/Per Federica: non è affatto acidulo. Confermi, Lia?

Bacioni da Stoccolaqm, la città più bella del mondo!!!
:))))

Sar@ ha detto...

Questo pane è magnifico, complimenti sei stata bravissima!!!

grazia in cucina ha detto...

questoi pane è come piace a me morbido all'interno ma con buccia croccante...brava ..
da settembre anch'io mi dedicherò al pane ora vado in ferie cosi mi ricarico x questa nuova avventura...^_^

sississima ha detto...

Che brava Lia, io con i lievitati e i pane ho ancora molto da imparare...ciao SILVIA

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

GRAZIE a tutti che il mio pane vi sia piaciuto...
@ ziopiero: mi ha fatto molto piacere il tuo commento.. si confermo che non e acidulo per niente proprio ma già avevo risposto a federica al riguardo .. di nuovo grazie zio..
un grazie a tutti..
lia

ღ Sara ღ ha detto...

è meraviglioso!!! meglio di quello del panettiere!! bravissima!

lerocherhotel ha detto...

wow, che bella pagnotta!

Giovanna ha detto...

Lia altro che allieva sei ua vera maestra, hai eseguito alla perfezione come sempre questa ricetta, il tuo pane si mangia con gli occhi;)

Manuela ha detto...

Sei stata bravissima!! E' un pane fantastico!! Un bacione.

PolvereDiStelle ha detto...

Una golosa come me non poteva mancare in un un blog cosi gustoso! Ti seguo volentieri e ti ricordo anche,che sul mio blog fino al 20 luglio hai la possibilita' di partecipare al mio giveaway!
Trovi il regolamento e le info qui!

stefania ha detto...

Con due bambini in giro per casa il tempo per fare certe cose è sempre poco... ma quando si scopre che si possono fare con l'aiuto del bimby.. è un gran sollievo! Grazie mille per questa bella ricetta... spero di poterla provare prossimamente!!

Anonimo ha detto...

Mah........sarà anche buonissimo questo pane, non lo metto in dubbio, ma.....scusa se mi permetto, se si capisse qualcosa nella spiegazione!!!!
Abbi pazienza, non si capisce niente di ciò che hai scritto nella ricetta, magari sarebbe meglio cercare di scrivere in un italiano migliore, e soprattutto usare una punteggiatura che dia un senso al discorso, perchè così sembra scritto in una lingua incomprensibile.
In bocca al lupo per il lavoro con il dizionario, ciao!!!
Susy

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

susy: ecco brava susy ho bisogno di un dizionario parlante come te quindi sono a tua completa disposizione...
a me va bene così anche perchè non mi reputo brava come te scusa ... quindi nel mondo bisogna avere quelli diritti come te e quelli ignoranti nelle spiegazioni come me ^___^
lia

Anonimo ha detto...

Miam ! a l'ario molto buono ! Penso che lo faro' certamente. Tutta la famiglia piace il pane ! Grazie mille per tutte queste ricette !
Patchinette

Anonimo ha detto...

Il pane fatto solo con acqua farina un pizzico di sale mi piacerebbe sapere quante calorie e grassi contiene....aspetto una risposta

Anonimo ha detto...

Ciao bellissimo il ane e vorrei rovere a farlo MA..... come ai atto ad usare il bimby? Il tuo impasto totale è oltre il massimo consigliato per il bimby.... Te lo chiedo xchè ho il bimby e vorrei provare a allo seguendo e tue indicazioni :-))
Ciao e grazie per la ricetta
Ilaria

Anonimo ha detto...

Ciao sei veramente brava io invece sono un pò una frana e mi sono accorta di aver fatto degli sbagli.volevo chiederti 2 cose la 1 l'impasto deve sempre essere morbido?la seconda domanda quando scrivi 670 g di farina (manitoba e integrale) intendi che devo usarle entrambe o che posso scegliere. Grazie in anticipo

Anonimo ha detto...

L'immagine del pane e veramente bello e sicuramente buonissimo...Brava.... Essendo intollerante alla farina bianca e frumento potrei usare, la farina di farro e Gano saraceno? Ancora complimenti..... Anna.

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

Ciao Anna...
Non saprei darti la giusta osservazione al riguardo al cambio di farina, ma credo che lo puoi fare tranquillamente con la farina che vuoi solo stando attenta agli impasti ad avere la giusta morbidezza e consistenza , anche perché le farine ognuna ha il suo grafo di assorbimento e di umidità.. Mi spiace se non sono stata molto di aiuto..
Lia