mercoledì 4 luglio 2018

... FAGIOLINI IN UMIDO CON PANCETTA ...


Ingredienti
FAGIOLINI FRESCHI q.b.
1CIPOLLA
150 g. di PANCETTA
250 g. di POMODORI PELATI
30 g di OLIO EVO
SALE q.b.
ACQUA q.b.


Li adoro in tutte le salse i fagiolini ..
Con l'andare avanti con l'età ho cambiato il modo di apprezzare determinate verdure e ortaggi , quanto ero ragazzina e mia mamma li preparava storcevo  il naso come le jene, mentre ora li mangio in tutti i modi ... E l'altra sera me li sono gustati in umido con la pancetta per dargli un tocco in più..
iniziamo:
Nella pentola mettere l'olio,  la cipolla affette non troppo sottili  la pancetta e un bicchiere di acqua e fare cuocere a fuoco medio per 10 minuti senza farlo dorare. .

Aggiungere i pomodori pelati mescolate e fate cuocere per 5 minuti aggiungere  1 bicchieri di acqua aggiustare di sale e lasciate cuocere per 15 minuti circa senza far asciugare troppo il sugo ..
Nel frattempo pulite e lavate i fagiolini , trascorso il tempo di cottura del sugo unite i fagiolini nella pentola mescolate bene e lasciate cuocere a fuoco medio per 30 minuti non devono scuocere. .

Una volta che sono cotti togliere dal fuoco e lasciare riposare almeno un'ora  poi servire in tavola ..

   ... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...

mercoledì 27 giugno 2018

... CARPACCIO DI ZUCCHINE MARINATE AL LIMONE ...



INGREDIENTI
8 ZUCCHINE CHIARE FRESCHE
1 LIMONE
4 CUCCHIAI DI OLIO EVO
SALE e PEPE q.b. 
5 FOGLIE DI BASILICO
3 FOGLIE DI MENTA
1 CUCCHIAIO DI CAPPERI 
sotto aceto
1 CUCCHIAIO DI PINOLI
2-3 POMODORINI





Buongiorno blogger ...
con l'estate arrivata le cene fredde sono quelle che più desideriamo e poi anche quelle più veloci e quelle più pratiche ..
non ho mai fatto questo piatto estivo in quando non pensavo che le zucchine si potevano consumare anche crude, mi devo ricrede sono davvero ottime ..
trovai questa ricetta su di una rivista che adesso non ricordo (vogliate perdonarmi) io ho leggermente modificato la ricetta x renderla più mia ..
iniziamo:
lavare e spuntare le zucchine asciugarle e con un pelapatate tagliate le fette nel senso della lunghezza . appoggiare le fette di zucchine in un vassoio con i bordi alti..

in una ciotolina spremere tutto il limone , lavate e asciugate le foglie di basilico e menta tritare finemente , aggiungerle nella ciotolina , unire i 4 cucchiai di olio evo , il sale e pepe emulsionare il tutto e lasciate riposare per 5 minuti ..
riprendete il vassoio con le zucchine e cospargere con il condimento su tutte le zucchine , aggiungere i capperi ... 

lavate e tagliate a cubetti i pomodoro, in un padellino fate tostare i pinoli senza farli bruciare , aggiungete i cubetti di pomodori e i pinoli aggiustate di sale e una spolverata di pepe coprire il vassoio e tenere in frigo almeno per 2 ore servire in tavola e gustare ...


.. CON QUESTA RICETTA VI AUGURO UN BUON 
PROSEGUIMENTO DI GIORNATA ...










... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...


venerdì 15 giugno 2018

...QUADROTTI SOFFICI ALLA CREMA DI MELE BIMBY...



Ingredienti 
450 g. di crema pasticcera 
3 mele
4 uova
190 g. di zucchero
320 g. di farina 00
1 bustina di lievito per dolci 
La buccia grattugiata di un limone 
200 g. di latte



Una voglia improvvisa di dolce e il dolce e fatto. .
Avevo in frigo della crema pasticcera , usarla da sola non mi andava quindi mi sono inventata la crema di mele dove ho aggiunto alla crema le mele cotte ed è venuta fuori una crema golosa ..
Dove però poi l ho aggiunta a sua volta nell'impasto della torte e questo è quello che ne uscito dei QUADROTTI  golosi ..

Iniziamo :
Fate la crema pasticcera che di solito usate fare per i vostri dolci e lasciate intiepidire. 
Prendete le mele sbucciate e riducete a cubetti mettere in padella con un goccio di acqua e qualche goccia di limone fate cuocere a fuoco medio mescolando fino a farle diventare morbidissimo togliete dal fuoco lasciate intiepidire..
Nel frattempo preparare l'impasto, nel boccale mettere la buccia di limone con lo zucchero e azionare il bimby 5 secondi velocità  8 , aggiungere le uova , farina , il lievito per dolci e il latte azionare per 15 secondi velocità 5 .
Unire alla crema pasticcera le mele cotte e mescolare,  aggiungere piu della metà di crema di mele nel'impasto e azionare il bimby 20 secondi a velocità 4-5 , rivestire una teglia rettangolare con carta forno versare l'impasto nella teglia, livellare e unire in superficie la rimanente crema in quanto è la sulla superficie passare in forno caldo a 180° per 30-40 minuti fate la prova stecchino quando è pronta togliere dal forno e lasciare intiepidire , tagliare a quadrotti e servire ...

... PROVARE PER GUSTARE ...
...LIA ...

sabato 2 giugno 2018

.. Una lunga pausa di riflessione se chiuderlo oppure no questo blog ma anche se sono stata lontana da lui non riesco a chiuderlo definitivamente. . Polpettone di zucchine ..


Ingredienti

300 g. di pane raffermo
semi integrale 
6 zucchine
200 g. di pancetta affumicata
2 uova
Acqua q.b.
80 g. di pangrattato 
5 fette di porchetta 
o prosciutto cotto 
150 g. di Toma stagionata
100 g. di formaggio grattugiato
5 foglie di basilico
1 spicchio d'aglio 
Una spolverata di origano 
Sale e pepe q.b.
Olio evo 


 Buona festa del 2 giugno. .
In onore della festa della Repubblica ho deciso di postare e dirvi che ci sono , dopo una lunga pausa riflessiva.
Volevo abbandonare il blog e chiuderlo definitivamente,  ma non ci riesco .
Da quando ho perso mia sorella non ho più questa voglia di dedicarmi al blog ..
Ma solo oggi 2 giugno festa della Repubblica mi è venuta voglia di pubblicare un post non so il perché di proprio oggi :-) , infatti sono con il telefono a preparare questo post quindi vogliate scusarmi se non è proprio in ordine dalle foto o altro ...
Ho fatto questo polpettone oggi per pranzo ho letto la ricetta da un blog , dove però io l ho modificata rendendola più gustosa per il palato della mia famiglia .
iniziamo:
Ho lavato e tagliato le zucchine a cubetti normali , in una padella ho messo l'olio evo e l'aglio a pezzettini ho fatto rosolare senza far colorire e ho aggiunto la pancetta a cubetti e fatto cuocere a fuoco medio per 2 minuti, ho aggiunto le zucchine aggiustate di sale mescolate e fatto cuocere per 5-6 senza far ammorbidire troppo le zucchine,  ho tolto dal fuoco e lasciato raffreddare. . 
 In una ciotola mettere il pane a pezzi e aggiungere acqua quanto basta per ammorbidire il pane .
Quando il pane si è ammorbidito unire le zucchine , e unire tutti gli altri ingredienti,  mescolate ora l'impasto fino a renderlo morbido se vi sembra abbastanza morbido aggiungere altro pan grattato. .
 Prendere un foglio da carta forno e oliarlo con un filo d'olio prendere l'impasto e appiattirlo con le mani umide dandogli la forma rettangolare. .
Mettere le fette di porchetta (o prosciutto cotto) , e coprire con il formaggio a pezzettini ..
 Aiutandovi con la carta forno arrotolare dalla parte più stretto e formare il polpettone, schiacciare bene i bordi del polpettone , appoggiare con tutta la carta forno il polpettone nella teglia e irrorare con un filo d'olio e passare in forno caldo a 200° per circa un'ora quando è ben colorito spegnere il forno e lasciare per 15 minuti nel forno spento. .
Lasciate intiepidire e tagliare a fette e servire in tavola..
 ... PROVARE PER GUSTARE...
... LIA ... 

lunedì 8 maggio 2017

... GLI GNUDI FIORENTINI A MODO MIO MA IN FORNO ...






 INGREDIENTI
1 kg di SPINACI freschi
900 gr di RICOTTA DI PECORA
4 UOVA 
1 TUORLO
80 g di FARINA
150 g di PARMIGIANO grattugiato
NOCE MOSCATA q.b.
PEPE q.b.
SALE q.b.
SUGO PRONTO
BESCIAMELLA q.b.
FETTE DI SCAMORZA
100 g di PARMIGIANO grattugiato



 Buon inizio di settimana ...
ieri per la prima volta ho preparato gli gnudi ..
gli gnudi non e altro che il ripieno dei ravioli senza essere coperti della sfoglia di pasta e il termine sono gli gnudi fiorentini ..
siccome io e mio marito stiamo facendo il fioretto per un mese di non mangiare pane e pasta , ma il piatto della domenica non poteva mancare , e quindi mi sono adoperata per un piatto domenicale ma senza pasta e quindi gli gnudi sono stati al caso nostro , senza rinuciare a un buon primo ...
solo che io ho leggermente modificato e li fatti al forno e ho usato della scamorza e la besciamella per renderli ancora più buoni ... 
ma passiamo alla ricetta ...
iniziamo:
lavate accuratamente gli spinaci sotto acqua corrente , (premetto che andrebbero lessati in acqua  ma io ho optato per farli stufati in padella con un filo di acqua cosi sono risultati molto più nutrient)  mettere in una pentola gli spinaci ben sgocciolati e unite mezzo bicchiere di acqua chiudere con il coperchio e fate stufare per 10 minuti , appena sono appassiti togliere e mettere in uno scolapasta a sgocciolare tutta la notte , devono perdere tutta l'acqua ...

mettete a sgocciolare per qualche ora in un colino anche la ricotta...
in una ciotola mettere la ricotta , le uova , il tuorlo, la farina , il parmigiano grattugiato , una bella grattata di noce moscata , una spolverata di pepe e sale ...

prendere gli spinaci e strizzarli ulteriormente , su un tagliere sminuzzare gli spinaci strizzati unirli nella ciotola di ricotta e mescolate il tutto fino a ottebere un impasto abbastanza sodo ma morbido , se risultasse ancora molto morbido aggiungete altro formaggio grattugiato e farina mescolate e aggiustate di sale se occorre ... 

spolverate un vassoio di carta con abbondante farina , ora con l'impasto formare con le mani tante polpettine piccole che passerete nella farina , mettete nel vassoio distanziate tra loro e passate in frigo a riposare un ora ...
nel frattempo preparate un semplice sugo di pomodoro e della besciamella fatta in casa ...
 

prendere una pirofila e coprire il fondo con il sugo pronto e un pò di besciamella , portare a bollore una pentola con acqua salata e cuocere gli gnudi appena vengono a galla toglierli con la schiumarola e appoggiare gli gnudi nella pirofila , coprire gli gnudi con la scamorza tagliata a fette sottili , coprirli con un velo di besciamella e un pò di sugo , cospargere la superfici con abbondante parmigiano grattugiato , e passare in forno caldo a 180° per 20-30 minuti fino a formare una leggera crosticina spegnere il forno e lasciate riposare , portare in tavola caldi , e gli gnudi fiorentini a modo mio sono pronti per essere gustati ....
 Con questa ricetta vi auguri un buon proseguimento di giornata ...

 ... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...



martedì 11 aprile 2017

... TEMPO DI PASTIERE.. PASTIERA DI TAGLIERINI ...




INGREDIENTI
500 g di TAGLIERINI ALL'UOVO
1 lt di LATTE
2 lt di ACQUA
SALE q.b.
CANNELLA IN POLVERE q.b.
1 cucchiaino di
ESSENZA di VANIGLIA o vanillina
7 UOVA INTERE
3 TUORLI
700 g di ZUCCHERO
1 FIALETTA di FIOR D'ARACIO
1 TAZZINA DI STREGA
1 LIMONE 
FRUTTA CANDITA q.b. 
SUGNA q.b.


E la settimana della santa pasqua quindi e tempo di pastiere , e io ho voluto preparare la pastiera di taglierini....
la faceva sempre la mia mamma e quando ero piccola io adoravo solo quella di grano :-)
mentre ora adoro le pastiere che si usano fare per questo periodo nelle nostre zone tra cui questa di taglierini ....
provatela e buonissima ...
iniziamo:
riempira una pentola con l'acqua e il latte una spolverata du cannella e salare normalmente per cuocere la pasta , portare a bollore e cuocere per 4-5 minuti i taglieri spegnere e lasciare raffreddare nella pentola senza scolare il liquido ..

quando sono intiepiditi e il liquido si sarà quasi assorbido dai taglierini aggiungere più della metà dello zucchero e 1 cucchiaio di sugna  mescolate e lasciate raffreddare..
una volta raffreddati aggiungere sempre nella pentola gli altri ingredienti , uova intere , i tuorli , l'essenza di vaniglia o la vanillina , il liquore strega , il fior d'arancio , mescolate con un cucchiaio di legno fino a che le uova e tutti gli altri ingredienti si siano ben amalamati ai taglierini infine unite anche la frutta candita mescolate bene e poi assaggiate se occorre aggiungere altro zucchero io l ho aggiunto ancora un'altro po ;-) poi lasciate riposare per 15 minuti ..

trascorsi i 15 minuti mescolate ancora con il cucchiaio di legno imburrare la teglia con la sugna e riempire con il composto di taglierini e il liquido , passare in forno a 180° per 60 minuti circa regolarsi con il proprio forno coprire con un foglio di alluminio se la superficie si colorisse troppo a me non e servito ...
una volta che e cotta spegnere il forno e lasciare lo sportello leggermente aperto e lasciare raffreddare completamente nel forno spento..
consumare il giorno dopo e molto meglio ...
con la mia pastiera di taglierini vi auguro un buon proseguimento di giornata..


... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...